Post

Arabesque

Immagine
Alessia Gazzola, Arabesque, Longanesi, 2017, pp. 352, € 17, 60.





Tutto è cambiato, per Alice Allevi: è un mondo nuovo quello che la attende fuori dall’Istituto di Medicina Legale in cui ha trascorso anni complicati ma, a loro modo, felici. Alice infatti non è più una specializzanda, ma è a pieno titolo una Specialista in Medicina Legale. E la luminosa (forse) e accidentata (quasi sicuramente) avventura della libera professione la attende. Ma la libertà tanto desiderata ha un sapore dolce amaro: di nuovo single dopo una lunga storia d’amore, Alice teme di perdere i suoi punti di riferimento. Tutti tranne uno: l’affascinante e intrattabile Claudio Conforti, detto CC, medico legale di comprovata professionalità e rinomata spietatezza.
Quando le capita il suo primo incarico di consulenza per un magistrato, Alice si rimbocca le maniche e sfodera il meglio di sé. Al centro del caso c’è una donna di quarantacinque anni, un tempo étoile della Scala e oggi proprietaria di una scuola di danza. In …

Chiamami sottovoce

Immagine
Nicoletta Bortolotti, Chiamami sottovoce, HarperCollins, 2018, € 17,00. 


È primavera, eppure la neve ricopre la cima del San Gottardo, monumento di roccia che si staglia sopra il piccolo paese di Airolo. La Maison des roses è ancora lì, circondata da una schiera di abeti secolari: sono passati molti anni, ma a Nicole basta aprire il cancello di ferro battuto della casa d’infanzia per ritrovarsi immersa nel profumo delle primule selvatiche ed essere trasportata nei ricordi di un tempo che credeva sommerso. È il 1976 e Nicole ha otto anni, un’età in bilico tra favole e realtà, in cui gli spiriti della montagna accendono lanterne per fare luce su mondi immaginari.  Nicole ha un segreto. Nessuno lo sa tranne lei, ma accanto alla sua casa vive Michele, che di anni ne ha nove e in Svizzera non può stare. È un bambino proibito. Ha superato la frontiera nascosto nel bagagliaio di una Fiat 131, disegnando con la fantasia profili di montagne innevate e laghi ghiacciati.  Adesso Michele vive in una …

Tutta la vita che vuoi

Immagine
Enrico Galiano, Tutta la vita che vuoi, Garzanti, 2018, pp. 416, € 17,90.




Tre ragazzi. Ventiquattr’ore. Una macchina rubata. Una fuga. Una promessa. Perché ci sono attimi che contengono la forza di una vita intera. Così intensi da sembrare infiniti. È un susseguirsi di quei momenti che Filippo Maria vive il giorno in cui, per la prima volta, riesce a rispondere a tono al professore di fisica che lo umilia da sempre. Appena fuggito da scuola vuole solo raggiungere Giorgio, il suo migliore amico che, immobile di fronte a una chiesa, si chiede perché non sia ancora riuscito a piangere al funerale del fratello. Poco dopo incontrano una ragazza che corre a perdifiato: è Clo. Basta uno scambio di sguardi e i tre si capiscono, si riconoscono, si scelgono. La voglia di vivere e di cambiare che hanno dentro è palpabile, impressa nei loro volti. Si scambiano una promessa: ognuno di loro farà quell’unica fondamentale cosa che, di lì a vent’anni, si pentirebbe di non aver fatto. Anzi, lo faranno …

La ragazza che amava Picasso

Immagine
Camille Aubray, La ragazza che amava Picasso, Edizioni Piemme, 2018, pp. 456, € 19,50.




1936. È un anno speciale per Pablo Picasso. In fuga dai troppi amori e dalla troppa intensità di Parigi, cerca rifugio in Costa Azzurra, a Juan-Les-Pins, dove il cielo è incredibilmente blu e il mare pieno di sfumature smeraldo. Qui si stabilisce per un po', in incognito, riprendendo finalmente a dipingere dopo una lunga pausa. E proprio in questo periodo, per la prima volta, una ragazza con i capelli neri fa capolino nei suoi quadri. Nessuno ha mai saputo chi fosse. Come nessuno ha mai indovinato cosa successe davvero a Picasso in quella breve e misteriosa parentesi della sua vita Ondine, folti capelli neri e la freschezza dei suoi diciassette anni, lavora nel Café Paradis, piccolo ristorantino gestito da sua madre, e la sua vita a Juan-Les-Pins è stata scossa finora da un solo terremoto: il primo amore. Quando un misterioso sconosciuto che viene da Parigi prende in affitto una delle ville della …

All'ombra di Julius

Immagine
Elizabeth Jane Howard, All'ombra di Julius, Fazi Editore, 2018, pp. 328, € 20,00.



Londra, anni Sessanta. Sono trascorsi vent’anni da quando Julius è venuto a mancare, ma il suo ultimo gesto eroico ha lasciato un segno indelebile nelle vite di chi gli era vicino. Emma, la figlia minore, ventisette anni, lavora nella casa editrice di famiglia e non mostra alcun interesse verso il matrimonio. Al contrario, Cressida, la maggiore, è troppo occupata a struggersi a causa dei suoi amanti, spesso uomini sposati, per concentrarsi sulla carriera di pianista. Nel frattempo Esme, la vedova di Julius, ancora attraente alla soglia dei sessant’anni, rifugge la solitudine perdendosi nella routine domestica della sua bellissima casa color rosa pesca. E poi c’è Felix, ex amante di Esme e suo unico vero amore, che l’ha lasciata quando il marito è scomparso e torna in scena dopo vent’anni di assenza. E infine Dan, un estraneo. Le tre donne e i due uomini, legati da un filo che solca presente e passato,…

#lamoreaccade

Immagine
Dodo Corfù, #lamoreaccade, Marsilio, 2018.



Lidia, a cinquant’anni, non ha un marito, non ha figli, non ha cani, non ha parenti, non ha un diploma, non ha nessuna esperienza sessuale, non si commuove e non dà segni di commozione. Scrive poesie bruttissime di cui si vanta molto e premedita già dall’adolescenza l’“omicidio” virtuale di suo padre, un ottuso maestro elementare, già gravato dalla disgrazia d’una moglie molto pigra che tuttavia muore di morte naturale. Ma si sa, le migliori aspirazioni restano solo tali e così a Lidia sfugge l’unico magnifico progetto di tutta la sua vita: il parricidio! L’incontro con Facebook, le sue applicazioni, le sue chat, i suoi hashtag, dà l’avvio alla sua vera nascita, quella nel mondo virtuale, in cui Lidia diventa subito una brillante stella, con esiti esilaranti, surreali e una comicità irresistibile. Dopo infinite peripezie, con vicende e personaggi tra follia magia nostalgia, anche per lei “l’amore accade”: è il tenero Paolino, mezzo cieco, bass…

Meditations in the Feminine

Immagine
A New York esce “Meditations in the Feminine” di Michela Zanarella con traduzioni di Leanne Hoppe
È in uscita martedì 17 aprile 2018 “Meditations in the Feminine”, il nuovo libro di Michela Zanarella tradotto in inglese da Leanne Hoppe, edito da Bordighera Press, storica realtà editoriale specializzata in poesia italo americana, con sede a New York. Nella stessa collana i nomi più prestigiosi della poesia italiana come Silvio Ramat, Dacia Maraini, Paolo Ruffilli, Gina Lagorio e pochi altri. Il libro raccoglie 66 poesie di riflessione e ‘meditazione’ sull’esistenza e i sentimenti dal respiro universale, in relazione con gli elementi che regolano la vita sulla terra. È un canto intimo e sincero, dove la poesia è in continuo movimento. L’autrice si rivela al lettore unendo sensualità e spiritualità in uno slancio verso l’altrove. Leanne Hoppe ha conseguito un master in poesia alla Boston University e lavora come insegnante, traduttrice, redattrice. Nella prefazione del volume scrive “&quo…